Una partita ai confini del Mondo: il Festival del Cinema Povero è sempre più internazionale

180 film di cui 98 stranieri e 82 italiani in concorso. Vince il Nasso 2017 la coppia David Valolao – Debora Gornati con “Una Partita ai Confini del Mondo” 

Bellissimi film, ricchi di contenuti e spunti interessanti, sono stati proiettati durante la serata conclusiva del Festival del Cinema Povero Edizione 2017 all’Auditorium di Ispra.

    

Ecco i finalisti:

  • UNA PARTITA AI CONFINI DEL MONDO di David Valolao – Italy
    vincitore/winner Best film
  • ORIZZONTI VICINI di Giulio Luperi – italy vincitore miglior documentario/winner Best documentary
  • CUP OF TEA di Jitendra Rai – India -Winner special Audience Jury prize
  • VOLEVAMO FARE U CINEMA – di Niccolò Gentili – vincitore Opera Prima
  • HORROR VACUI di Daniel Sanchez Chamorro – Spagna Winner Best script
  • A PASSION OF GOLD END FIRE – DI Sebastien Pins – Belgium
    winner Special Prize of the Jury
  • 14:00 di Kazuya Ashizawa – Winner – Best Idea
  • CARLO PELUCCHI – Best Actor in BUON POMERIGGIO di Mario Blaconà e Daniele Benfenati
  • GHOST END FULVIO – di Sandro Vanzan menzione speciale della Giuria/ special mention of the Jury
  • UNA PARTITA AI CONFINI DEL MONDO – Premio del Pubblico
    Audience Award
1 vote
on
Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi