Leggiuno: presentazione del Nordic Walking

Varese, 12 dicembre 2016

Si è tenuta nella giornata di sabato 10 dicembre, presso la sala consiliare del comune di Leggiuno, una bellissima presentazione sul Nordic Walking, la camminata nordica coi bastoncini, inerente al programma “Walking for life”, a cui hanno aderito con grande partecipazione l’amministrazione comunale e la cittadinanza.

Argomento principe della presentazione è stato il Nordic Walking e come effettuarlo al meglio, paragonando l’inizio di questa nuova attività fisica ad un viaggio…

Viaggio che prevede l’impiego di un mezzo di trasporto, come un’automobile, metafora della meravigliosa macchina che altro non è il nostro corpo, a cui è necessario dare una meta, o una motivazione per cui approcciarsi ad una nuova disciplina, per cui sono stati illustrati i numerosi benefici legati al Nordic Walking da parte di Angelo Spera, istruttore presso Scuola Walking Trail Italia, tra i quali si possono annoverare il perdere i chili di troppo, il miglioramento della postura e della coordinazione, nonché del profilo lipidico nel sangue, la prevenzione dei dolori alla schiena, eccetera.

Ovviamente, prima di partire per un viaggio, è necessario fare un controllo del mezzo, o, nel nostro caso, una visita medica accurata presso un medico specialista dello sport, rappresentato in questa presentazione dal Dr. Marco Kogoj, il quale ha sottolineato l’importanza di essere in possesso di un certificato medico specialistico prima di addentrarsi in una nuova avventura sportiva, la quale potrebbe avere molte utilità ma solo se eseguita correttamente ed adeguata alle esigenze fisiche di ciascuno.

Infine, è indispensabile fornire del “carburante” alla nostra macchina. In questo contesto ho potuto fare un piccolo intervento su quanto sia importante alimentarsi bene, specie se in concomitanza ad una attività fisica. Mi chiamo Martina Malnati e sono una giovane nutrizionista.

Il nostro carburante è il cibo, il quale contiene tutte le sostanze nutritive necessarie per ricavare energia e stare in salute. In particolare, è come se noi fossimo un “tri-fuel”, in quanto necessitiamo di tre macronutrienti principali: carboidrati, proteine e grassi. È molto importante che tutte e tre queste categorie siano presenti all’interno di una giornata alimentare, rappresentata da colazione, pranzo, cena e due spuntini, ma nella giusta quantità e qualità.

Ma in pratica… come possiamo prepararci ad affrontare una bella camminata?

Partendo sicuramente da una colazione ricca di principi utili al nostro allenamento, costituita, per esempio, da una ciotola con dello yogurt magro e dei cereali integrali, arricchita da un frutto fresco fatto a pezzetti e lasciato a dolcificare naturalmente per qualche minuto gli altri ingredienti. (Provate per credere yogurt bianco e cacao amaro, fiocchi di avena integrale ed una pera di stagione!)

Durante la passeggiata, poi, specie se supera l’ora, non dimentichiamo di portare con noi dell’acqua, da bere spesso e a piccoli sorsi, ed un piccolo contenitore con della frutta secca o disidratata, soprattutto in caso di camminate vigorose!

Tornati a casa, infine, non scordiamoci di sfruttare la nostra “finestra anabolica”, come viene detta in gergo, ovvero la mezz’ora successiva la fine dell’attività fisica, in cui l’organismo è molto più ricettivo ad assimilare le quote glucidiche e proteiche perse durante l’attività, gustandoci un quadratino di cioccolato fondente (dove per “fondente” si intende con almeno il 70% di cacao!) ed un pezzetto di parmigiano reggiano.

Per concludere posso sicuramente dirvi che l’associazione che si crea tra alimentazione e attività fisica è un binomio perfetto: da un lato una corretta alimentazione, attenta e bilanciata, permette di ottenere il massimo da una qualsiasi prestazione sportiva, come nessun altro fattore è in grado di fare; dall’altra parte, una buona dose di attività fisica, costante e programmata, aiuta a perdere il peso in eccesso o mantiene il peso forma, rende più tonico il corpo e scarica le tensioni psico-motivazionali.

 

Muoversi è creare energia,

scegliendo con cura e gusto gli alimenti da mettere nel proprio piatto.

Muoversi è già prendersi cura di sé.”

Martina Malnati

Biologo Nutrizionista

Piani alimentari personalizzati

Cell. 349/1358581

malnati.martina00@gmail.com

1 vote
on
Subscribe to Comments RSS Feed in this post

One Response

  1. Complimenti Angelo e avanti tutta!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi