Editoriale

Non affossiamo il turismo
In questi giorni è stata nominata la nuova giunta lombarda, capo il governatore varesino Attilio Fontana. Sicuramente ci saranno problemi urgenti da risolvere, ma una cosa importante che non devono perdere di vista ed è il turismo lombardo. Auguriamoci che la nuova amministrazione lombarda prenda in seria considerazione sia la cultura che tutto il turismo in generale, queste due importanti deleghe non siano viste come una problematica, ma come una grande risorsa in quanto la nostra regione lombarda è ricca di storia, cultura ed il turismo e se viene incrementato avendo la volontà politica di metterlo in primo piano può essere una grande fonte di reddito e di occupazione. Conoscendo il nuovo Governatore credo che abbia una forte sensibilità su questo argomento e sicuramente andrà avanti sulla strada tracciata dalla precedente Giunta Maroni, facendo anche qualcosa di più. Magari dopo Expo, in Lombardia potrebbero arrivare le Olimpiadi Invernali. Forza come sempre cari politici fate gioco di squadra, ed il sogno potrebbe realizzarsi. Spostiamo ora l’asse verso Roma. Il Governo con il candidato premier è attualmente tutto in alto mare. L’augurio che il futuro premier abbia la sensibilità di nominare un ministero alla cultura e al turismo, in quando la nostra bella Italia è un patrimonio da saper sfruttare sia culturalmente che turisticamente, anche se ha subito devastazioni è fortunatamente ancora un museo a cielo aperto. Un plauso va fatto indipendentemente dal colore politico al ministro Franceschini, che durante il suo mandato ha fatto cose egregie per far conoscere le bellezze italiane nel mondo e qualche risultato si è anche visto.
Claudio Ferretti

0 votes
on
Tags: 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Solve : *
28 − 4 =


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi