Arolo super festival dei giovani 2018 a Varese

Festival dei giovani super per la Canottieri Arolo, che termina la manifestazione con una classifica record: 17° posto con 380 punti, su 126 società partecipanti.

Un risultato mai raggiunto negli anni precedenti, ottenuto grazie al buon lavoro effettuato nella stagione e nelle 3 settimane di campus che i ragazzi hanno effettuato con gli allenatori Marco Fattoretto, Marino Bobbio “Cippo” e la neo diplomata allenatrice Lisa Ferretti.

La squadra giovanile composta da 23 atleti, ha collezionato un medagliere 2 ori con Giulia Grandi nel singolo allievi C e Yasmine Benelmir nel quattro di coppia cadetti con la rappresentativa del comitato Lombardo.

Gli argenti sono arrivati invece da: Yasmine Benelmir nel singolo cadetti femminile, nel 2 senza cadetti con Eva Ossola e Sophia Tirelli, nel 4 senza cadetti Femminile sempre con Eva Ossola, Sophia Tirelli, Alice Cortesi, Yasmine Benelmir.

Il bronzo se lo aggiudicano il 4 di coppia allievi C femminile con Elisa Chierico, Anna Gianelli, Giulia Grandi e Martina Anelli, il 4 di coppia allievi C maschile con Giacomo Addamo, Giosuè Pozzi, Davide Todeschini e Gabriel Bonini, il doppio allievi C con Giacomo Addamo e Mattia Allocchio, e il singolo 7,20 di Luca Giusti e Giacomo Addamo.

Hanno gareggiato anche Alessandro Fiori, Federico Maci, Manuel Forte, Alice Gavin, Domenico e Giulia Perrone, Giacomo De Luca, Gioele Perna e Cristian Marchetti.

Piena soddisfazione per la società che oltre all’ottimo risultato del festival aggiunge la convocazione al raduno della nazionale juniores di Matteo Pedron che è partito con destinazione Lorica, nel parco nazionale della Sila, e la convocazione sempre in nazionale di Sara Borghi per la Coupe de la Jeunesse di Cork in Irlanda in programma a fine Luglio dove gareggerà nel 2 senza con Bianca Saffirio della Canottieri Esperia di Torino.

Sono orgoglioso del raggiungimento di risultati così importanti per la nostra piccola società, nonostante le difficoltà logistiche e la mancanza di adeguate strutture sportive quali palestra, servizi, vasca voga, strutture necessarie per una squadra agonistica come la nostra, cresciuta di numeri e di livello che riesce ad aggregare giovani atleti, che nel tempo arrivano anche a vestire la maglia azzurra” ha dichiarato il Presidente Davide Ferretti a fine giornata.

Ufficio stampa Canottieri Arolo

0 votes
on

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi